Dal paradiso del Mac

Lo sviluppatore Mathew Eis di EISBOX, oltre ad essere un ottimo fotografo, si definisce “ricco e famoso” poiché ha conosciuto profondamente il più grande tesoro per l’umanità: la Bibbia. La sua passione per la tecnologia lo ha portato ad essere anche un esperto in informatica, oltre che in religione, con un elevato livello di competenza su Windows, Mac OS X e Linux. Tra le sue creazioni ci sono Bubbles X, NeonClock, MacStars, Icon2PNG, iConvert e altro…
L’ultima applicazione sviluppata per Mac OS X è un nuovo ed entusiasmante salvaschermo che gradualmente brucia tutte le finestre, una ad una, fino a incenerire lo stesso desktop. Il nome del pacchetto .saver è abbastanza condizionato dalle sue passioni: si chiama Inferno.
Inferno è più di un semplice screensaver di dantesca memoria, è la soluzione, almeno illusoria, per chi vorrebbe vedere in fiamme il documento sul quale si sta lavorando: basta attivare rapidamente il Inferno e godersi lo spettacolo! È molto ben fatto e le fiamme avvolgono inesorabilmente gli elementi come se fossero di carta. Colpirà sicuramente chiunque si troverà a passare davanti al monitor durante l’esecuzione.
Inferno è distribuito come programma shareware, ed è disponibile per il download in modalità demo. Per liberarsi del messaggio di registrazione, che interrompe spesso l’animazione sul più bello, sarà sufficiente acquistare un numero seriale tramite PayPal spendendo solo 8,00 dollari (o 5,00 se ancora in offerta).
Inferno richiede Mac OS X 10.5 o superiore, ed il supporto OpenGL 2.0. Chi ha un Mac più vecchio di 3 o 4 anni difficilmente potrà provarlo.

5 commenti a “Dal paradiso del Mac”

  1. La velocità è premiata, ci scrive lo sviluppatore di Inferno:
    Chiedo scusa per il cattivo italiano, siccome ho scritto con un traduttore.
    Vorrei ringraziarvi per il vostro eccellente recensione del risparmiatore Inferno. È stato molto creativo scritta.
    Come ho appena uscito Inferno, il vostro è il primo esame, pertanto, di conseguenza vorrei estendere a sei copie gratuite di qualsiasi salvaschermo venduti da EISBOX.
    Fammi sapere che ti interessano.

    Ho anche preso atto delle osservazioni da parte il tuo lettore, ritenendo il prezzo di 8,00 dollari era
    troppo elevato. Pertanto, ho abbassato il prezzo a 5,99 dollari, e si estenderà ai vostri lettori un prezzo di vendita di 3,99 dollari
    Grazie ancora, Mathew-Eis

    Ora, come vedete, c’è uno sconto per chi scrive da iMaccanici ed inoltre sei copie gratuite del software.
    Attenzione però, ho informato Mathew che potrà inviare le licenze solo ai primi sei che glielo chiederanno scrivendo da un indirizzo @imaccanici.it, giusto per dare un vantaggio ai fedelissimi e non a quelli di passaggio! 😉
    Buona fortuna!

  2. Non volevo sicuramente creare problemi, ne lanciare provocazioni, ne criticare il lavoro altrui. Ho solo detto che il prezzo per il tipo di prodotto mi sembrava elevato. E che se avessi tempo libero potrei farlo anche io; non e’ una sfida, e’ solo per dire che dal mio punto di vista non e’ cosi’ sconvolgente come puo’ sembrare a primo impatto, con questo colgo l’occasione per complimentarmi con lo sviluppatore, sicuramente per la fantasia e per l’innovazione dal punto di vista dello screen saver.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *