Da WMA a MP3 e non solo

La diffusione di contenuti multimediali realizzati da diversi programmi, rende spesso difficoltosa la conversione in un unico e più compatibile formato audio. Switch Audio Converter (per gli utenti semplicemente Switch) è una sofisticata utility di conversione audio, sviluppata dall’austriaca NCH Software, che è riuscita a coltivarsi una porzione consistente di utenti affezionati. In essa trovano lo strumento di riferimento per la conversione in batch di numerosi file audio, contando su una varietà di formati supportati davvero ampia, come i più diffusi .wav, .ogg, .amr, .wpl e tutti quelli supportati da QuickTime (WMA compreso).
Anche se non ha un’estrema stabilità su Leopard e non è localizzato in italiano, è comunque il software più comodo per convertire automaticamente intere cartelle di file multimediali senza dover impegnare continuamente l’utente.

Switch è un programma freeware, ma esiste anche la versione Plus (a pagamento) che offre una quantità ancora più vasta di formati compatibili.
Switch Audio Converter è disponibile per il download nelle versioni per Mac OS X (da 10.2 a Leopard), per Linux e per Windows (da 95 a Vista).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *