Copiare e ridimensionare i propri DVD video sul Mac

DVD video originali, croce e delizia per molti. Belli, con la loro solida custodia, il libretto interno, i contenuti speciali, le scene tagliate e chi più ne ha più ne metta… Ma delicati, terribilmente delicati, al punto che andrebbero messi in cassaforte, o quasi. Ogni volta che si estraggono dal contenitore per inserirli nel lettore si corre il rischio altissimo di graffiarli e perderne per sempre l’integralità del contenuto.
Un Mac mini invece sa fare bene il suo lavoro di lettore di contenuti multimediali, si collega facilmente ad un Plasma anche da 50 pollici, e non deve per forza essere nuovo. Ma come riversare nel migliore dei modi un DVD originale sul piccolo computer e riprodurli con il normale DVD player di Mac OS X?
È semplice, basta utilizzare un software per il rippaggio e rinominare la cartella che contiene le due sottocartelle (Audio_TS e Video_TS) in titolo_film.dvdmedia, trasformando immediatamente la comune cartella in un “pacchetto” in grado di essere riconosciuto automaticamente da DVD Player.
Questa lunga premessa solo per presentarvi il miglior DVD ripper per Mac: RipIt. Un software realizzato dalla australiana The Little App Factory, che a differenza del popolarissimo MacTheRipper non è gratuito, ma costantemente aggiornato ed in grado di decriptare anche i più recenti DVD con le loro robuste protezioni anticopia.
RipIt, nato da un progetto dell’estate del 2008, è recentemente giunto alla nuova versione 1.4.2 guadagnando un piccolo bug-fix che faceva perdere qualche cella. Tra le caratteristiche più importanti c’è la possibilità di autocomprimere i DVD superiori a 4,36GB per poterli masterizzare sui più comuni DVD single layer, oltre al fatto che è davvero semplice da usare. Basta infilare il DVD originale e premere un tasto.
Il software è localizzato solo in inglese, ma permette (solo da qualche settimana) di impostare l’italiano tra le lingue preferite del DVD. Il download di una versione Trial permetterà a chiunque di fare ben dieci importazioni, per valutarne l’eventuale acquisto successivo. Ne abbiamo parlato anche QUI, sul nostro forum, e ricordiamo che la copia di backup di un DVD video è lecita, ma bisogna sempre conservare il supporto fisico originale.
Il programma richiede Mac OS X 10.5 o successivi ed un Mac PPC o Intel.

Un commento a “Copiare e ridimensionare i propri DVD video sul Mac”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *