Convertire immagini disco

L’immagine disco è un documento dal concetto estremamente semplice da capire, ma non da spiegare. Per qualche utente infatti il funzionamento di un disk image rimane misterioso per anni.
Il singolo file in questione riprende al suo interno tutti i dati, le informazioni di integrità e la struttura di un dispositivo di archiviazione (CD, DVD, Hard Disk, pen drive). In pratica è come il calco di una statua, che a sua volta permetterà di clonarne una o più.
Le immagini disco usate principalmente sul Mac hanno l’estensione .dmg, mentre le immagini universali di CD/DVD hanno il più delle volte l’estensione .iso (in riferimento al file system ISO 9660 comunemente utilizzato su tali dischi). I vari formati hanno diverse caratteristiche e compatibilità specifiche, per cui può capitare a volte di dover convertire immagini da un formato all’altro, e non sempre rinominare l’estensione è l’idea migliore.
AnyToISO Converter, prodotto da CrystalIdea Software, consente appunto di convertire file di immagini disco in formato ISO partendo da vari formati (nrg, mdf, uif, dmg, isz, bin, pdi, cdi, b5i, img), permettendo anche l’estrazione file ISO/DMG/DEB.
L’interfaccia piuttosto antiquata (colpa del porting dalla versione PC) non impedisce l’utilizzo pratico del programma. Il funzionamento è estremamente semplice: si seleziona il file da convertire, si assegna la destinazione e si avvia la conversione, più o meno lunga in base alla quantità di dati da processare. Logicamente AnyToISO permette anche la creazione di immagini disco partendo da intere cartelle, con un numero considerevole di impostazioni personalizzate.
AnyToISO non richiede installazione, ma semplicemente si trascina nella cartella Applicazioni (anche nella versione per Windows basta un drag and drop). Il software, localizzato in italiano, costa 22,95 dollari (in offerta), ed è disponibile per il download gratuitamente nella versione Lite.
In questa nuova versione 3 ha alcune carenze, come la mancanza della traduzione di alcune voci e l’omissione dell’estensione nella creazione di alcune immagini disco (basterà aggiungerla a mano). Per il resto lavora egregiamente e con una rapidità impressionante.

Un commento a “Convertire immagini disco”

  1. CELO !!!!
    E’ stato il mio primo programma acquistato su mac !!
    Che ricordi !!!
    Utile per i file alchool
    Saluti

     2x iMac 27″ 10,1 [3.0 Ghz; 4GB]
     iMac 24″ 9,1 [2,8 Ghz; 4GB]
     MacBook Pro Unibody 13.5″ [2,8 Ghz; 4GB]
     iPhone 4 32GB 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *