Controllare la funzionalità dei link di un sito

Nella maggior parte dei siti web, c’è l’alto rischio di imbattersi in un link non più funzionante, perché sbagliato o scaduto! Quanto più vasti sono i siti, tanto più alta è la possibilità che in essi ci siano link corrotti. Molte sezioni di download, come pure quella del nostro sito, hanno la possibilità di segnalare un brokenfile, ma questo non accade per gli articoli o i forum, ed in quest’ultimo caso la mancanza può accadere spesso con le immagini allegate.
Logicamente è impensabile intraprendere un’opera di controllo manuale su un sito web per quanto possa essere piccolo, per cui si decide spesso di lasciare le cose così come sono. Finché si tratta di un sito “secondario” (come il nostro) è ancora plausibile incappare in un link guasto, ma questo è inaccettabile per siti importanti dove tutto è basato sull’immagine e la funzionalità.
PeacockMedia, la software house di Shiela Dixon (un’affascinante programmatrice del Regno Unito), ha realizzato per lo scopo il donationware Integrity, un software che si occupa di controllare e segnalare il link non funzionanti dell’indirizzo web specificato, perché (come ci spiega Shiela) un link rotto sul proprio sito è come un vicolo cieco che non porta da nessuna parte, e non solo penalizza i visitatori, ma non verrà preso bene nemmeno dal proprio ottimizzatore per i motori di ricerca (SEO).
Le opzioni offerte da Integrity sono innumerevoli, per potersi adattare alle esigenze di ogni webmaster. Il programma, aggiornato circa un mese fa alla versione 3.2, è ormai uno strumento affidabile e testato; le numerose migliorie sono indicate nelle note di rilascio pubblicate sul (recentemente rinnovato) sito ufficiale.
L’autrice, che ha realizzato anche programmi degni di menzione come Meander, Bin-it, Organise, Tempo e Peep, mette a disposizione gratuitamente per il download (e l’utilizzo) il suo piccolo, ma potente Integrity, tuttavia, se si apprezza il lavoro svolto, è buona regola incoraggiare l’ulteriore sviluppo del software prendendo in considerazione la possibilità di effettuare una donazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *