Composizione e notazione musicale

I musicisti che vogliono comporre musica col Mac, seguendo gli standard imposti da quanto imparato al conservatorio, spesso sono costretti ad acquistare programmi specifici come Sibelius e Finale. Prodotti che costano centinaia di euro e che certamente si presentano in maniera più rigida e professionale rispetto a Garage Band di Apple, nato invece per portare la musica a tutti gli utenti che magari non hanno mai fatto nemmeno un solfeggio.
Da un paio di settimane è finalmente arrivata la versione definitiva di MuseScore anche per Mac, un programma multipiattaforma di notazione musicale WYSIWYG (What You See Is What You Get, letteralmente “quello che vedi è quello che ottieni”) che soccorre tutti quei giovani musicisti che non possono investire troppo denaro in un software per la composizione e notazione musicale.
MuseScore certamente non dispone di tutte le funzionalità dei due potenti software di cui sopra, ma è molto più semplice ed offre tutti gli strumenti necessari per editare gli spartiti musicali con il computer. È capace di soddisfare anche il compositore o il trascrittore esigente.
Ecco le principali caratteristiche: le note si inseriscono facilmente in un foglio musicale virtuale; gestisce un numero illimitato di pentagrammi e fino a quattro voci per ognuno; permette l’inserimento delle note da tastiera, mouse o con una tastiera MIDI; ha sequencer integrato e sintetizzatore software FluidSynth. Altre caratteristiche sono la posizione automatica dei gambi negli accordi, la simbologia per le percussioni e i gruppi di note tra i pentagrammi; offre inoltre l’importazione ed esportazione di file MusicXML e file MIDI Standard (SMF) e in più è completamente gratuito.
MuseScore è localizzato in quasi trenta lingue, tra cui l’italiano, ed è disponibile per il download per Mac, Windows e Linux sotto licenza GNU GPL. Sul sito ufficiale c’è un ampio supporto del software in lingua italiana, con interessanti manuali, esempi, tutorial e argomenti avanzati da trattare con gli utenti che frequentano il forum.

Un commento a “Composizione e notazione musicale”

Rispondi a Hammarby Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *