Che caratterino!

Fontographer è un altro programma per certi versi storico, perché è stato il primo (e per anni l’unico) ad offrire a tutti i comuni mortali la possibilità di creare un font professionale dal nulla, semplicemente copiando tracciati o immagini bitmap da applicazioni grafiche. Quando Macromedia è stata assorbita da Adobe, il software è passato a Fontlab (società nata nel 1992 con il nome di Pyrus North America) attualmente punto di riferimento, sia su Mac che su PC, di strumenti software per l’editing di font.
Anche la nostra “maccanica” Samantha, grafica creativa molto esigente, precisa e col suo bel “caratterino”, ha avuto modo di apprezzare il software quando le toccò realizzare il font Titius, e da allora è rimasto il suo software preferito per la progettazione e il disegno di caratteri esclusivi.
La nostra amica sarà felice di sapere che la software house statunitense ha rilasciato proprio ieri la nuova versione 5.0 di Fontographer, completamente riscritta e con tantissime funzioni aggiunte. Modificare un carattere già esistente non è mai stato così facile, crearne uno nuovo un po’ meno, ma l’unico limite è la propria fantasia.
Le finestre di dialogo e di ispezione dei font sono radicalmente cambiate in questa nuova versione, ed è stata aggiunta una comoda visualizzazione antialiasing nella finestra dei caratteri tipografici (ingrandibile fino al 1600%) annullando quella fastidiosa scalettatura delle versioni precedenti. Una nuova finestra di ricerca, in stile Spotlight, permette di individuare i caratteri non codificati; sono inoltre supportati i vecchi font Mac Type 1 (di tipo FFIL/LWFN/.suit, tanto familiari a chi proviene dal vecchio Mac OS) come di conseguenza i .dfont di Mac OS X ed i TrueType Collections (TTC).
Fontographer 5,0 non è proprio a buon mercato, costa infatti 399 dollari, tuttavia chi possiede la versione precedente può fare l’aggiornamento alla cifra più abbordabile di 149 dollari (meno della metà del prezzo pieno). Il programma si accontenta di Mac OS X 10.4 per funzionare correttamente e sul sito di Fontlab è disponibile per il download una versione Demo, per sperimentare questo nuovo strumento o semplicemente, se già si è clienti, per valutarne l’aggiornamento.

Un commento a “Che caratterino!”

  1. Beh non è questione di precisione, ma senza quello avrei impiegato migliaia di anni per fare tutte le migliaia di cartoline e gadget Titiusati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *