Cancellato per sempre!

L’eliminazione di dati in Mac OS X, vuotando semplicemente il cestino, in realtà non cancella fisicamente gli stessi, ma fa in modo che il Sistema Operativo “dimentichi” la loro posizione sul disco rigido. A partire da Mac OS X 10.3, Apple ha migliorato la sicurezza introducendo la funzionalità “Vuota il Cestino in modalità sicura…” che segue il modello US DoD pattern per sovrascrivere i dati sette volte.
Permanent Eraser, sviluppato Edenwaith, offre un livello maggiore di sicurezza implementando il Metodo Gutmann. Il software sovrascrive i dati trentacinque volte, rimescola il nome del file originale, tronca la dimensione del file prima di sconnetterlo dal sistema. Dopo queste operazioni i file non possono più essere letti con mezzi tradizionali.
La più recente versione 2.5.1, rilasciata qualche giorno fa presenta queste caratteristiche dell’applicazione: implementa il metodo Gutmann via SRM per rimuovere i file; cancella i file contenuti nel Cestino; Cancella CD-RW e DVD-RW; cancella i file trascinando l’icona sull’applicazione; fornisce una finestra di avviso prima che i file vengono cancellati (premere il tasto Opzione per bypassare questo avviso) infine la novità riguarda le preferenze, che possono essere aperte in presenza di una finestra di dialogo.
Una raffinatezza dell’icona dell’applicazione, è quella di incorporare la forma di un bottone qualora si volesse aggiungere il programma alla Barra Strumenti delle finestre del Finder.

Permanent Eraser 2.5.1 è disponibile per il download dal sito dello sviluppatore ed oltretutto è gratuito. Richiede Mac OS X 10.3.9, è compilato in Universal Binary (PPC/Intel) ed è localizzato in inglese, tedesco, francese, olandese, italiano, svedese e Cinese tradizionale.

6 commenti a “Cancellato per sempre!”

      1. Già. L’aiuto dice quali sono le preferenze ma per arrivarci non mi aiuta… Io ho provato un po’ di sistemi vari e poi ho mollato. Magari stasera vedo su Snow Leopard se cambia o se mi viene qualche altra idea. Preferenze crittate… machiavellico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *