Bento®nato

Bento: particolare stile di cucina giapponese in cui le pietanze vengono servite in un vassoio che ha vari scompartimenti tutte separate secondo il maniacale ordine degli abitanti del paese del sol levante. A questo si sono rifatti i programmatori di FileMaker (Affiliati Apple) per sviluppare il loro personalissimo software di database: si sono ispirati al Bento nel nome e nell’icona (bellissima a mio parere) e soprattutto nella “filosofia” di questa utility.
Bento infatti permette di organizzare ed avere sotto controllo, in un unico posto contatti, agenda, e-mail, eventi, file, foto… sincronizzandosi con Rubrica indirizzi, iCal, iPhoto e Mail. È uno strumento utile per organizzare, insomma, la propria vita privata, professionale e tutto ciò che vi passa per la testa, tutto questo con un interfaccia semplice ed in linea con lo “stile Apple”. Potete ad esempio stilare un inventario di qualsiasi tipo, stilare una piccola contabilità personale, gestire eventi attraverso appuntamenti in iCal aggiungendo contatti, foto etc. Il tutto anche servendosi dei molti template già presenti all’interno del programma.
Da metà ottobre è disponibile la seconda versione di Bento che aggiunge il supporto ai fogli elettronici di Excel e Numbers.
Bento 2 è scaricabile direttamente dal sito ufficiale per poterlo provare senza limitazioni per 30 giorni, la licenza commerciale costa invece 39 euro (IVA inclusa) localizzato in italiano e l’installer pesa 48MB.
Bento 2 è disponibile esclusivamente per Leopard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *