Avviare a 64 bit e viceversa

Markus Winter ha pensato bene di semplificare la vita di chi vuole cambiare la modalità di avvio del Mac (dalla modalità 32 bit a quella a 64 bit) senza ricorrere al Terminale, e l’ha fatto con un’applicazione dal lungo affinamento, infatti dalla data del rilascio della versione 1.0 (24 agosto) ad oggi è stata pubblicata in almeno sei versioni consecutive.
32- or 64-bit Kernel Startup Mode Selector (così si chiama il programma) è un software piccolo ma utile, in grado di mostrare informazioni relative allo stato attuale della configurazione dei processori, dell’EFI e del kernel della macchina, permettendo ovviamente di scegliere se avviare in modalità 32 o 64 bit, andando a modificare i parametri del file di Preferenze di Configurazione di Sistema (com.apple.Boot.plist) con un semplice gesto del mouse.
Attualmente il programma (abbreviato per comodità in SMS) è giunto alla versione 1.2.3, il download si effettua partendo dalla pagina dello sviluppatore ed è completamente gratuito, ma Markus spinge caldamente a fare donazioni, che saranno completamente destinate al progetto “India’s Street Kids” (Bambini di strada in India) che la moglie Veronika Winter cura personalmente.

2 commenti a “Avviare a 64 bit e viceversa”

  1. Provato e devo dire che funziona molto bene! Molto comodo! Ho messo l’avvio di default a 64Bit!

    MacBook Pro 15,4″ Intel Core 2 Duo 2,5GHz 4Gb Ram nVidia GeForce 8600M GT
    iPhone 3G 16GB White
    Power Mac G4 (grafici AGP) PowerPC G4 400MHz 768MB SDRAM ATY, R

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *