Animulæ, la riVøluzione della lættura.

Il racconto di G.L. Tannamori “Animulae, le toscane profumano di limoni” (Gea edizioni), narrato da Ludovica Modugno e disegnato in copertina da Osvaldo Cavandoli, è protagonista di questo rivoluzionario modo di fare lettura.
Il mercato hi-tech è in perpetua e costante evoluzione. Assistiamo quotidianamente a continue innovazioni che mutano e, a volte, stravolgono le nostre abitudini, le nostre convenzioni. La notizia del giorno riguarda la nascita del primo audiolibro nel quale convergono lettura, ascolto e immagini. Un nuovo modo di fare letteratura, una scelta magari coraggiosa che è stata premiata dal successo fin qui ottenuto (n.d.r.È l’audiolibro italiano più scaricato in internet).
…Segue
Un progetto innovativo che, dunque, permette di ascoltare, guardare e leggere sul proprio iPhone o Ipod l’opera della fin ora sconosciuta scrittrice pubblicato solo su Itunes sotto forma di Podcast. Le pagine scorrono in armonia con la voce narrante. Il testo risulta di facile lettura. È un’opera che emoziona. Il ritmo incalzante e coinvolgente ammalia per due ore l’ascoltatore-lettore che non può fare a meno di lasciarsi trasportare dalla bellezza e musicalità della lingua italiana, oltre che dall’ispirata ed elegante interpretazione di Ludovica Modugno.

In auto, durante una passeggiata a piedi, ovunque è possibile accostarsi a questa nuova frontiera della cultura che si è già da qualche anno affermata negli Stati Uniti. Una bella trovata che in futuro avrà sicuramente successo anche nella vecchia e conservatrice Europa.

Matteo Sciuto
UNIMAGAZINE.it

Podcast in iTunes
– GeaEdizioni

Un commento a “Animulæ, la riVøluzione della lættura.”

  1. Diciamo pure che questa segnalazione potrebbe rasentare lo spam visto che ha tutte le carte in regola almeno per il crossposting.
    Abbiamo deciso comunque di accettare l’articolo per due ragioni:
    1- È bene che ci siano evoluzioni dei libri in digitale e vengano segnalate.
    2- È bene che venga proposto l’iPod di Apple come strumento di consultazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *