Alternativa gratuita a Limewire

La prima versione di FrostWire risale all’ottobre 2005, e parliamoci chiaro, da allora è perfettamente identica in tutto e per tutto a Limewire, questo perché nasce dagli stessi programmatori del famoso programma di condivisione file P2P, a seguito delle pressioni eseguite dalla RIAA sullo sviluppo di Limewire.
FrostWire 4.17.1 è un client peer-to-peer (aggiornato ieri) che si appoggia alla rete Gnutella ed è disponibile in varie lingue, italiano compreso. Supporta iTunes e integra una chat con la quale i vari utenti possono comunicare tra loro durante i download. Logicamente conserva tutte le altre caratteristiche: possibilità di cercare per artista, titolo, genere od altre meta-informazioni; interfaccia per scaricamenti multipli tramite tab; scaricamenti da host multipli; tecnologia “ultrapeer” per ridurre i requisiti di banda; chat integrata; connessione diretta con un computer; funziona anche attraverso firewall; e a differenza di Limewire non apre finestre pop-up che invitano a passare alla versione pro.
Alla stregua di Limewire, FrostWire è scritto in Java e per questo funziona su ogni sistema che abbia una Java virtual machine installata, inoltre offre scaricamenti “turbo” ma senza obbligare per questo l’utente all’acquisto della versione pro per ottenere degli scaricamenti più rapidi.
Il team di LimeWire ha prodotto anche applicazioni come LionShare (ancora sperimentale) e Acquisition un client Gnutella a pagamento specificatamente per Macintosh.
FrostWire si scarica gratuitamente dal sito ufficiale e per l’installazione basta copiare il programma nella cartella Applicazioni (o in qualsiasi altro posto del proprio Mac).
Vale la pena ricordare che scaricare file protetti da Copyright è illegale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *