Alternativa flessibile a SpotLight

Avete problemi a tenere in ordine i dati?
Siete degli sviluppatori che dimenticano dove hanno dichiarato le variabili?
Non ricordate quante sono le ricette che usano la cannella come ingrediente, e che avete memorizzato nel Mac di vostra suocera collegato in rete con il vostro?
Xtralean, già famosa per ImageWell e ShutterBug, propone per soli 9.95 dollari un’alternativa migliore e più flessibile a Spotlight. In effetti, DataLore è un file manager alternativo al Finder, ed incorpora la funzione di ricerca, con un front-end abbastanza simile ad Explorer sotto Windows.
L’utilità di raggruppare Spotlight e Finder nella stessa finestra rende l’uso agevole, soprattutto per quelli che trovano scomodo andare a cercare le utilities in un punto dello schermo lontano dal contesto in cui si opera.
Inoltre, DataLore permette di selezionare il contesto in cui viene effettuata la ricerca, permettendo di scegliere l’unità disco locale, esterna o addirittura remota via rete.
Potete vedere DataLore in azione seguendo questo link http://datalore.ca, mentre potete acquistare il prodotto direttamente dal sito della Xtralean o effettuare il download della versione di prova della durata di una settimana.
Dulcis in fundo, DataLore è gratuito nella versione 1.1 per utenti Mac PowerPC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *