Ad ogni documento la giusta applicazione

La software house rubicode sviluppa dal lontano aprile del 2004 un accessorio freeware per gestire con facilità l’associazione tra documenti e applicazioni contenuti neldatabase dei LaunchServices di Mac OS X. In pratica quando si effettua il doppio clic sul documento, il Mac conosce un elenco di applicazioni supportate, in base al creatore e all’estensione del documento, e sceglie quella più indicata per aprire un file. Spesso però accade che, per un motivo o per un altro, vogliamo che un file RTF si apra con TextEdit piuttosto che con Pages, per cui normalmente si agisce nella finestra di Informazioni del documento e si imposta l’applicazione preferita. Facile, finché si tratta di un singolo caso, più difficile quando vogliamo agire su più tipi di documenti, su player, browser e altre applicazioni che usano le informazioni relative alle URL o ai tipi MIME per gestire documenti o download particolari.
Con RCDefaultApp, un pannello per le Preferenze di Sistema, è possibile impostare le applicazioni di default da associare a varie estensioni, tipi di documento, Uniform Type Identifiers (UTI), tipi MIME e URL. Inoltre, consente di impostare le azioni da eseguire quando si usano certi tipi di fotocamera digitale, webcam Firewire, CD e DVD.
Le impostazioni indicate tramite questo pannello potranno comunque essere modificate su base individuale, per i singoli documenti, tramite il pannello Ottieni Info del Finder, oppure se il documento in questione ha specificato un creatore. L’applicazione di default associata a un’estensione ha la precedenza su quella associata al tipo di documento.
L’utilizzo di RCDefaultApp è molto semplice grazie ai pannelli separati per URL, Estensioni, UTI, Tipi MIME, e Tipi di Documento. Un pannello chiamato “Internet” serve a impostare alcuni dei tipi più comuni di URL e funziona in modo simile alle preferenze Apple (come la scelta per “Web” per impostare l’applicazione per gestire sia le URL http che quelle https).
Il software, aggiornato da poco alla versione 2.1, guadagna numerose funzioni, qualche bug-fix ed un codice a 64-bit.
RCDefaultApp è gratuito, è localizzato in italiano da Alessio Ciregia ed è compatibile con le versione di Mac OS X 10.2 fino a Snow Leopard. Il download si effettua dalla pagina dedicata sul sito di rubicode e si installa con un semplice doppio clic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *