1password: 2 giorni, 3 update

1password è un software che semplifica la gestione delle password che si appoggia al Portachiavi di Mac OS X e ne abbiamo parlato in precedenza sulle nostre pagine. Integrandosi nei browser più diffusi consente l’autosalvataggio dei dei dati inseriti nei form di login dei siti web per offrire l’autocompletamento dei moduli con le password salvate.
Recentemente è stata rilasciata la release 2.6.3 con oltre 30 cambiamenti, migliorando grazie ad una funzione di verifica, l’autosalvataggio nei browser basati sulla tecnologia WebKit, come Safari di Apple.
Strong Password Generator, di conto suo, permette copiare i dati da 1Password nella memoria appunti come semplice testo.
Nel corso della giornata di ieri è stata rilasciata la versione stabile 2.6.4 con migliorie nello sblocco separato del portachiavi delle varie applicazioni; un uso corretto dell’icona Minefield in Firefox; un miglioramento nelle risorse del caricamento delle estensioni del browser; e una correzione in InputManager su Leopard.
Contemporaneamente viene rilasciata la prima beta della versione 2.6.5 che corregge un bug relativo alla visualizzazione durante l’utilizzo del portachiavi bloccato di 1Password.
Gli aggiornamenti sono gratuiti per gli utenti in possesso di una licenza valida, mentre il prezzo del software completo, per chi lo usa per la prima volta, ammonta a 34.95 dollari.

Un commento a “1password: 2 giorni, 3 update”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *